Navigatori satellitari Gps per auto, moto e bici: come sceglierli

Oggi il mercato propone un’enormità di navigatori satellitari per tutte le esigenze, non passa giorno che non esca un nuovo modello, sempre più performante e tecnologico. Ve ne sono di specifici anche per auto, moto e bici. In particolare, questi dispositivi si suddividono in due macro-categorie: navigatori stradali e navigatori portatili. I primi sono gli strumenti che riportano dati, indicazioni e cartografie stradali relative a una determinata area geografica, che può essere localizzata o globale (Italia, Europa…) ed hanno lo scopo di guidare l’utente verso la meta supportandolo con indicazioni vocali o visive, ma non permettono la registrazione o modifica del percorso prestabilito attraverso l’eventuale creazione di percorsi personalizzati.

Nella seconda classificazione rientrano i navigatori portatili che, invece, supportano tutta una serie di funzioni utili per le attività outdoor da svolgere all’aperto, come mountain bike, escursionismo o navigazione dove non

La manutenzione corretta per un biotrituratore

Le operazioni di cura ma soprattutto di manutenzione da effettuare quando utilizziamo spesso un biotrituratore rappresentano una delle parti più importanti nella vita di questo attrezzo. Infatti solo avendone costante cura siamo all’effettivo in grado di allungare notevolmente il suo ciclo di vita, ma soprattutto di evitare problemi e malfunzionamenti di ogni tipo, e ottenere sempre dei risultati perfetti come la prima volta. Operando una corretta manutenzione ci sarà perciò possibile mantenere tutte le parti in perfetto stato, questo ci consente di evitare che le parti della macchina si rompano improvvisamente durante l’utilizzo. Se effettuiamo in genere in maniera costante una serie di operazioni di manutenzione, l’unico problema che può andare a creare rallentamenti durante il lavoro, riguarderà solamente il consumo o la rottura a causa dell’usura, e non avremo sicuramente tutti quei piccoli problemi. L e operazioni di cura …

Scarpe da running perfette da lavare in lavatrice

Le scarpe da running ovviamente sono fatte per aiutarci a percorrere tantissimi chilometri in giro per la città, nei parchi, nelle apposite piste ciclabili. Insomma ci servono giorno dopo giorno, e sia quando fa freddo, quando piove, e quando attraversiamo prati magari umidi, quindi meritano il massimo rispetto ma devono sostanzialmente essere lavate e hanno bisogno di una specifica manutenzione. Tali calzature quindi come detto necessitano della massima cura, andrebbero perciò sempre pulite e dovrebbero sembrare sempre nuove, come scarpe uscite da poco da un negozio. Infatti se le scarpe da running cominciano a rovinarsi vistosamente sarà bene comunque andare a cambiarle, perché possono intaccare non solo sulle nostre prestazioni, ma anche sulla nostra salute fisica. Detto ciò, per avere sempre cura delle proprie scarpe occorre perciò pulirle spesso, il che ci consente anche di abbattere gli odori e la …

Stendino da terrazzo

Diciamo che occorre fare una premessa se vogliamo trattare di stendibiacheria da terrazzo. Infatti in commercio al momento non ci sono tipologie di stendipanni, eccetto forse gli stendini da soffitto, che non possono essere utilizzati sempre e comunque anche in terrazzo. Infatti se già usi uno stendibiancheria a cavalletto o uno stendino a torre puoi tranquillamente spostarli sul tuo terrazzo di casa quando c’è il sole o quando c’è vento per poter approfittare delle belle giornate per far asciugare il bucato. Diciamo che l’idea che i panni si asciughino meglio al sole e all’esterno non è solo una diceria ovviamente. Vestititi e panni stesi in casa possono dare una serie di problemi, specialmente nei momenti più umidi dell’anno, infatti oltre ad asciugarsi lentamente possono anche dare una serie di problemi alle pareti che rischiano di assorbire eccessiva umidità. Se …

Misuratore per la pressione digitale e margine di errore

I misuratori per la pressione sono degli strumenti che la maggior parte di noi conosce piuttosto bene, anche perchè ci sarà capitata almeno una volta di avere misuratori i valori della nostra pressione sanguigna per qualche motivo, forse anche per semplice curiosità. Si tratta di dispositivi che sono pensati per andare a misurare i valori massimi e minimi della pressione in modo da permetterci di capire se ci sono problemi, o magari patologie, che stanno influenzando questi valori e che potrebbero portarci ad avere problemi di salute. Spesso infatti i valori della pressione sono una delle prime cose che si vanno a misurare in modo regolare nel tempo per capire se siamo in salute o se magari ci sono dei problemi che vanno individuati e risolti. Inoltre ci sono alcuni soggetti che necessitano di misurare la pressione regolarmente, sia perchè

Livelle laser: perché il raggio verde ‘batte’ il rosso

Ormai la livella laser ha conquistato grosse fette di clientela, sostituendosi ai vecchi modelli a bolla e guadagnandosi il titolo di nuovo standard di mercato sia per utilizzatori privati che professionisti. Quelle più professionali hanno prezzi nettamente superiori alle livelle per hobbisti, anche se queste ultime hanno raggiunto traguardi di precisione molto alti, che prevedono margini di errore nell’ordine di millimetri sulle grosse superfici, pertanto sono in grado di soddisfare la domanda degli appassionati del ‘fai da te’ molto più di quanto possa fare una livella a bolla che, pure, continua ad essere presente sul mercato. Nelle livelle in commercio sono presenti due tipologie di regolazione: a mano o autolivellanti. Nel primo caso assistiamo a strumenti analoghi alle vecchie livelle a bolla, che si prestano pertanto a margini di errore più marcati e sono anche più complesse da utilizzare, mentre